17 VOLTE ESTREMO

Nell’agosto del 2015 iniziava l’avventura del gruppo facebook HORROR ESTREMO. A distanza di quasi un anno e mezzo di vita ecco un piccolo riassunto delle novità uscite (escluse le prime ai festival) nel corso di questi 17 mesi, con una predilezione per i titoli più shockanti, dove il gore e la violenza padroneggiano alla grande (film drammatici disturbanti e controversi non sono presenti in questa lista, ma sono di casa in HE). Tutte le review ed info dei film di questa pseudo classifica si possono trovare nel gruppo HE o nella pagina facebook HORROR ESTREMO (link nel menu in alto):

17. LUNA DE MIEL di Diego Cohen

Dal Messico ecco un ‘torture movie’ d’amore impossibile, feroce e morboso con alcune sevizie destinate a rimanere negli annali.

1609261145295_l

16. OUTLAWS AND ANGELS di J.T. Mollner

Un genere che sta ritornando di prepotenza è quello western. Più estremo, sporco e violento di un tempo. Questo singolare “ranch invasion” cupo e claustrofobico non ha paura ad osare nel scioccare e stupire.

15078533_290858344648402_1635323226190396304_n

15. LAST GIRL STANDING di Benjamin R. Moody

Un horror introspettivo di nuova generazione. Brillante e violentissimo, che si pone una domanda tutt’altro che banale: cosa succede a chi sopravvive ad un serial killer?

last-girl-standing-poster

14. LUNG II di Phil Stevens 

Prequel dello strepisto FLOWERS del 2015, opera sempre di Stevens, il quale abbandona il color seppia per un bianco e nero più tradizionale. Un discesa nel mondo marcio e grottesco di un uomo senza nome.

mv5bywq3zme1ytetnjq4mi00mmmyltkwodmtntewmwq0ywzkmdq3xkeyxkfqcgdeqxvynje2mdixnti-_v1_

13. Aaaaaaaah! di Steve Oram 

Film totalmente privo di dialoghi e basato su un concetto di umanità scimmiesca, selvaggia e crudele dove vige solo una regola: quella del più forte! Unico!

aaaah-poster

12. WHEN BLACK BIRDS FLY di Jimmy ScreamerClauz

Dopo aver stupito tutti con l’abominevole ed antologico “Where the dead go to die”, Jimmy Klaus è tornato, prediligendo una storia unica, psicadelica ed allucinante, con un retro gusto religioso e mediatico per un “bad trip” da vedere tutto d’un fiato!

13912358_287088531647524_2252615640364736628_n

11. TENEMOS LA CARNE (We Are the Flesh) di Emiliano Rocha Minter

Ancora Messico, ma questa volta ci inoltriamo in un mondo “porno weird” che non lascia nulla all’immaginazione, al contrario delle molteplici interpretazioni a fine visione. Necrofilia, incesto, cannibalismo ed altro ancora per una new entry controversa destinata a far discutere a lungo.

we-are-the-flesh

10. CAT SICK BLUES di Dave Jackson

L’Australia ha sempre regalato filmoni estremi e disturbanti. Forse con questa pellicola si è superata. Un neo-slasher che graffia e lacera le carni, violento, morboso dove follia e degenerazione vanno allegramente a braccetto. Bizzarro ma estremo DOC!

cat-sick-blues-poster

9. SUN CHOKE di Ben Cresciman

Thriller psicologico estremo al femminile, che sale di livello con il passare dei minuti, alternando violenze fisiche a quelle psicologiche, senza disdegnare del sano e feroce gore!

15219370_345827945773582_1055101949796435010_n

8. AMERICAN GUINEA PIG BLOODSHOCK di Marcus Koch

Secondo capitolo della serie americana GUINEA PIG. Un’evoluzione del genere torture, più erotico e passionale con derive noir e psicologiche decisamente innovative. L’ultima mezz’ora è indescrivile ed indimenticabile.

13659082_277793292577048_6467271753373504628_n

7. EXCESS FLESH di Patrick Kennelly

Neo horror, dove il ‘torture movie’ (versione food) incontra la critica sociale, senza cadere nella banalità. Interpretazioni femminili da urlo, che ci trascinano in un vortice di follia nevrotica, che unisce brillantemente il marcio al pop. Potente!

excess-flesh_intl_full

6. THE EYES OF MY MOTHER di Nicolas Pesce

La solitudine può giocare scherzi atroci alle persone che la soffrono e…..non solo! Un film magistrale, cupo e malvagio che mostra i pericoli dell’isolamento dal mondo esterno da parte di una ragazza. Un altro horror estremo di nuova generazione a livelli qualitativi elevatissimi!

15355776_351201531902890_5573840182890126215_n

5. I AM A HERO di Shinsuke Sato

Un horror più classico, almeno in apparenza. Ispirato all’omonimo manga, questo action giapponese post apocalisse zombie ci regala una mezz’ora, quella finale, esageratamente splatter e strepitosa. Destinato a divenire un cult del genere!

15037200_340181189671591_133402151937387635_n

4. THE NEON DEMON di Nicolas Winding Refn

Estetica luminosa ed ipnotica per un film spettacolare ma cinico, che coniuga con estrema lucidità bellezza, invidia, necrofilia, cannibalismo e molto altro ancora. Capolavoro!

neon-demon-final-poster

3. THE WITCH di Robert Eggers

Un horror psicologico e semi storico che racconta la storia di una famiglia di pellegrini che vive, dopo essere stata allontanata da un villaggio, nei pressi un bosco inquietante. Fede, superstizione, morte e streghe per un film destinato a divenire un pilastro del cinema horror ed estremo del futuro. Totale!

download

2. THE WAILING di Na Hong-Jin

Il cinema della Corea del Sud sta sorprendendo ormai da più di un decennio con capolavori estremi, violenti e drammatici. Nel 2016 regala il film horror definitivo, almeno per quanto concerne un sotto genere horror, quello degli “impossessati” e degli esorcismi, che sembrava, per colpa di una moltitudine di film ridicoli, destinato al tramonto. Horror tradizionale ma estremo, dove sangue e dolore abbondano in grande quantità! Immenso

mv5bodkwmtgxnja2nf5bml5banbnxkftztgwmdc0otcwote-_v1_sy1000_cr006751000_al_

1. ATROZ di Lex Ortega

Al primo posto di questa classifica un film messicano a basso costo, forse non perfetto come gli altri del podio, ma coraggioso nella messa in scena e finalmente con un uso intelligente del found footage, come mai si era visto finora, esaltando e sfruttando al massimo la “storia nella storia” del psicopatico di turno, punta di diamante di questa pellicola estrema perversa e violentissima. Assolutamente atroce!  539553325

H.E.

 

I commenti sono chiusi.