ARE ALL MEN PEDOPHILES? (2012) di Jan-Willem Breure

Documentario scottante che ha causato non poche critiche ed indignazioni. Il coraggioso regista americano Jan-Willem Breure pone la domanda “se tutti gli uomini sono pedofili?” partendo da analisi storiche, contemporanee, analisi del mondo della moda e dei manga erotici, di esperti analisti, intervistando vittime e pedofili, uomini ed anche donne. In particolare viene analizzata la definizione occidentale di pedofilia con l’imposizione dell’età vietata al di sotto dei 18 anni.
Dai pederasta greci e romani, alle ‘numerose” donne insegnanti condannate per aver avuto rapporti sessuali con i propri studenti minorenni, a ragazzi diciottenni accusati per avuto rapporti sessuali con ragazze tredicenni ed altri temi inerenti alla pedofilia ci inoltriamo in territori tabù, difficili e scomodi da affrontare.
La paura della nostra società moderna nei confronti degli uomini pedofili ha anche, inevitabilmente, causato danni irreparabili, demonizzando per esempio la presenza di insegnanti maschi nelle scuole elementari e riducendola ai minimi storici.
Significativa l’analisi della domanda-offerta delle riviste e del mondo della moda, dove le modelle dai 13 ai 16 anni sono le più richieste, permettendo così una pedofilia visiva legalizzata e discutibile, ma impossibile da frenare.
Tra le interviste più raccapriccianti quella di una donna e di un ragazzo pedofilo, da brividi veri.

Nel documentario appare anche per pochi secondi il nostro Berlusca, in merito alla vicenda della presunta diciassettenne Ruby. Citata anche la “vergine” Maria, la quale da fonti storiche aveva concepito il figlio di dio all’età di 13/15 anni 🙂 !
Forse il documentario scade quando si avventura nei possibili trattamenti per curare i pedofili e le visioni future di questo problema, secondo alcuni esperti sarà visto dalla società fra cent’anni alla pari dell’omosessualità (molto discutibile questa teoria).
L’obiettivo del documentario è di non fare di tutta l’erba un fascio e ci riesce parzialmente, in quanto in alcuni frangenti non è così illuminante, ma in altri fa centro su problematiche e visioni distorte del problema pedofilia. Opera interessante ma reclamizzata pochissimo. Da vedere. VALUTAZIONE 7,5/10

H.E.

COMPLETO SUB ENG: ARE ALL MEN PEDOPHILES? + SUBENG

I commenti sono chiusi.