CONTRACTED (2013) di Eric England

Uno dei migliori e più accattivanti ‘body horror’ del cinema horror recente è sicuramente CONTRACTED, vagamente ispirato al canadese, uscito un anno prima, “Thanatomorphose” di Eric Falardeau. A rendere brillante ed affascinate CONTRACTED, oltre alla bella protagonista, è sicuramente il processo degenerativo del suo fisico al quale assistiamo, praticamente perfetto, dove a monte, l’atto sessuale non protetto, ha profondi e rilevanti significati come ad esempio il sesso sicuro e protetto ma non solo.
Il film inizia con una sequenza che riporta alla memoria l’allucinante film necrofilo AFTERMATH, dell’ormai lontano 1994 di Nacho Cerdà, con un uomo misterioso desideroso di un rapporto con un cadavere.
Successivamente il film segue la vita di Samantha, un ragazza bisessuale svogliata e superficiale, che vive con la madre, con la quale ha un rapporto conflittuale, e coltiva una pianta rara al fine di presentarla ad un concorso per florovivaisti. Ad una festa la bella Samantha si lascia andare ad un rapporto occasionale con un misterioso individuo, chiaramente il necrofilo visto all’opera nell’obitorio nei primi minuto del film.
Dalla mattina seguente Samantha inizierà un processo di devastazione corporea lento ma inesorabile che la trasformerà nel fisico e anche nella mente….

Tutti o quasi ricordano i primi spot pubblicitari degli anni ’80 a favore del sesso sicuro degli anni ’80, con lo spettro dell’AIDS che volteggiava continuamente e malauguratamente nell’aria.
CONTRACTED fa sua quella paura, mostrandola un poco alla volta e usando come contraltare la bellezza si una ragazza desiderata ed invidiata da tutti, uomini e donne.

Un neo horror che prende le distanze dal marcissimo “Thanatomorphose” citato in precedenza e finendo per fare da battistrada a body horror usciti successivamente, ma già amatissimi nell’ambiente cinefilo estremo come EAT (2014, Jimmy Weber) e STARRY EYES (2014, Kevin Kölsch & Dennis Widmyer), opere che miscelano, come in questo film, ossessioni, bellezza e devastazioni corporee allucinanti.
Unghie scorticate, sangue a fiumi, voragini corporee, vermi e marciume vario renderanno la vita di Samantha un vero inferno, causato dal misterioso individuo in apparenza senza una motivazione apparente. Nel 2016 ha visto la luce il seguito, CONTRACTED: PHASE II (Josh Forbe) dove la necessità di ‘spiegoni’ e lo scivolare a tutti i costi sul genere zombie-movies non hanno colpito nel segno come nel primo capitolo.
CONTRACTED è una perla da vedere e rivedere tutt’altro che banale o superficiale, con significati indiretti e poco velati figli delle nostre paure giovanili e non. Notevole! VALUTAZIONE 9/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: CONTRACTED

Precedente THE VOID (2017) di Jeremy Gillespie & Steven Kostanski Successivo THE BROWN BUNNY (2003) di Vincent Gallo