CRUEL SUMMER (2016) di Phillip Escott & Craig Newman

Film indipendente inglese ispirato ad una storia vera, ambientato nella provincia gallese fatta di piccoli paesi allo sbando e senza futuro per i più giovani, dove troviamo solo sale giochi, piccoli negozi di liquori, boschetti e poca vita mondana.
Danny è un giovane adolescente autistico e con problemi di diversa natura. Con fatica, ma con il desiderio di vedere il proprio figlio crescere, i suoi genitori lo lasciano andare, a malincuore, a campeggiare nei boschi e nel fiume non lontano dal paese. Inconsapevole di essere da lì a poco il bersaglio di tre frustati del posto. Calvin Julia, e Nicholas. Quest’ultimo è stato appena lasciato dalla sua ragazza, ma la sua amica Giulia, infatuata di lui, deciderà per gettare fango addosso alla sua ex, rivelando una storia passata tra Danny e la ex di Nicholas. Furioso di vendicarsi, Nicholas, coinvolgerà con l’inganno il suo amico Calvin nella spedizione punitiva, affermando che il povero Danny in realtà è un pedofilo……..

Un film asciutto e secco che prepara per due terzi il terreno all’atto finale, una discesa assoluta nell’abisso delle malvagità umane e disumane. Niente adulti ma ragazzi senza guida, annoiati ed incapaci di affrontare i propri fallimenti giovanili e sociali, desiderosi di sfogare la loro rabbia ed ignoranza sul più debole.
Un mix tra EDEN LAKE e NOTHING BAD CAN HAPPEN, con una violenza becera ed inarrestabile fuori dal comune, almeno nella cinematografia più conosciuta, non certo nella realtà, dove episodi simili, di cattiveria fisica e psicologica sui più deboli, si contano ad ogni minuto ormai ed in ogni luogo.
Forse cinquanta minuti per caratterizzare i quattro protagonisti sono effettivamente troppi, ma alla fine si dimenticano, perché rimane l’ultima mezz’ora scarsa a sconvolgerci lo stomaco. Film indipendente tostissimo, disturbante, inquietante e realizzato divinamente, senza attori di grido o regie funamboliche (è un’opera prima di due giovani registi) che si mangia a colazione mille banalità hollywoodiane (e non solo) sul ‘bene e male’ che onestamente ci hanno frantumato le palle ormai. Un “disturbing drama”, più unico che raro, dell’orrore …quello vero! VALUTAZIONE 9/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: CRUEL SUMMER + SUBITA

I commenti sono chiusi.