DAYDREAM 2 (Hakujitsumu) del 1987 di Tetsuji Takechi

L’ultimo lavoro Tetsuji Takechi, padre del genere ‘pinku eiga’ (noto anche con il titolo CAPTURED FOR SEX), sequel (DAYDREAM del 1981) di un omonimo remake del 1964, sempre ad opera di Tetsuji Takechi, è una bomba assurda e delirante unica nel suo genere (esclusi i due capitoli sopra citati). Ad aumentare la confusione, negli anni ’80 vedono la luce due film S&M dal medesimo titolo, CAPTURED FOR SEX 1&2, per nostra fortuna riconoscibili per la trama differente.

La storia iniziale segue una ragazza, Sakae, che sta cercando disperatamente un dentista per un dolore ad un dente. Incontra lungo la strada Shinkichi, un ragazzo che le dà un passaggio presso uno studio dentistico di sua conoscenza. La dentista, una donna, inizia a visitare Sakae, la anestetizza e …. inizia ad abusare sessualmente di lei, rivelandosi un demone del sesso estremo. Sakae inizierà un viaggio tra luoghi inimmaginabili, spazi lontani, passioni sfrenate per il sesso più selvaggio. Purtroppo per lei il sogno si tramuterà in incubo, quando non riuscirà più a distinguere realtà e immaginazione, finendo così prigioniera di una coppia di demoni …..

Un film giapponese di serie B fino al midollo, capace di frullare delirio, sesso, S&M, erotismo, perversioni, mondi paralleli surreali e fantasia senza limiti, fregandosene del senso e del limite, liberando fantasie ed immaginazioni assurde e stupefacenti. Visioni dantesche alternate ad altre deliranti in stile SpongeBob, scene ad alto tasso erotico (purtroppo offuscate e censurate da una fastidiosa nebbiolina) abbinate ad altre S&M e con mirabolanti torture, ci permetteranno di godere nonostante il valore effettivamente scarso di recitazioni (per fortuna le battute sono solo 150 in totale), ripagato anche da brillanti da sovrapposizioni d’immagini e situazioni erotiche abilmente mascherate, evitando così la suddetta censura ridicola. Frizzante e weirdissimo gioiellino made in Japan, imperdibile per gli amanti del genere ‘pinku eiga’ più illogico. Vedere per credere! VALUTAZIONE 7,5/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: DAYDREAM 2 + SUBITA

 

Precedente ALTERED STATES (Stati di allucinazione) del 1980 di Ken Russel Successivo EXECUTIONS (1995) di David Herman, Arun Kumar & David Monaghan

Lascia un commento

*