DEATH FARM Vol. 3

 

Visione gentilmente concessa da un amico di HorrorEstremo. Questo shockumentary giapponese di soli 45 minuti è semplice quanto crudele nella sua rappresentazione della morte, attraverso tre eventi tragici. Uno di una famiglia carbonizzata, gli altri due con ‘protagonisti’ cadaveri reduci da brutali sparatorie. A rendere ancora il tutto più macabro la presenza di molteplici persone ad indicare i fori di proiettili e i resti carbonizzati o salvati dal fuoco. Peggio ancora i sorrisi dei poliziotti attorno ai cadaveri, quasi si trattassero di trofei di caccia. Senza sottotitoli in inglese è impossibile decifrare luoghi certi (siamo senza dubbio nell’estremo oriente) o le modalità di tali brutalità. Il titolo FARM dei questa serie di doc shock appare ironico e macabro allo stesso tempo. Niente di eclatante, se paragonato ad altri documentari della morte presenti in HorrorEstremo (ved. sezione DOCUMENTARI), ma nemmeno da vedere a cuor leggero. Le ‘facce della morte’ senza censura colpiscono sempre forte allo stomaco, su questo non ci piove. Solo per aficionados del genere. VALUTAZIONE 6,5/10

H.E.

 

 

Precedente SADI SCREAM (I-II-III-IV-V) Successivo LOWLIFE (2018) di Ryan Prows

3 thoughts on “DEATH FARM Vol. 3

  1. Ammetto che talvolta anche io ho visitato qualche sito dove si vedono le esecuzioni dell’Isis, oppure ciò che rimane dei corpi passati sotto le mani (ma è meglio dire i machete e le motoseghe) dei narcos messicani… ma giusto 10 minuti, per una sorta di “malata” (per me) morbosità voyeuristica.
    Onestamente, però, non capisco come si possano vedere shockumentary di quasi 2 ore (qui son 45 minuti, vabbè)… Posso capire un film estremo, ma c’è pur sempre dietro una storia, una trama.
    Cmq, de gustibus…xD!

Lascia un commento

*