FREAKS (1932) di Tod Browning

Chi sono i veri mostri? E cosa è cambiato dopo quasi cent’anni dall’opera più famosa di Tod Browning? Poco o niente, perché le barricate ci sono ancora tra persone “normali” ed i “diversi”, tra i deboli e gli approfittatori, e soprattutto la cattiveria, forse oggi più di allora, nei confronti dei deboli ed emarginati. All’epoca flop al botteghino e massacrato dalla critica, ultra tagliato e decimato di moltissime scene ormai perdute (la versione più estesa ad oggi è quella da 64, quella originale era di 90 min).
FREAKS, divenuto con il tempo un cult, rimane ancora oggi un film potentissimo visivamente e drammatico nella rappresentazione di una storia semplice ma che mette in luce l’anima nera e spietata dell’uomo, anche quello dei fenomeni da baraccone o “diversi”, perché o sei uno di loro o sei contro di loro, cosi era e cosi è rimasto …. forse!
Il film narra la storia di un gruppo di “Freaks”, uomini e donne affetti dalle più incredibili malformazioni, che rappresentano la principale attrazione di un circo. Uno di loro, il nano Hans, diviene preda delle avide mire della bellissima acrobata Cleopatra, che lo convince a sposarla con l’intenzione di ucciderlo e di appropriarsi delle sue fortune, per poi dividerle con l’amante Ercole…..

Un film cupo ed inquietante, nonostante i molti dialoghi soft e spesso goliardici presenti, oltre ai tantissimi personaggi buoni presenti ed i messaggi universali di rispetto reciproco e di fratellanza universale, tra “normali” e “diversi”, che rappresentano due mondi differenti che perfino un possibile matrimonio tra una bella ragazza ed un nano appare come un bestemmia, a meno che…..lei diventi una di loro……..con le buone o con le cattive.
Memorabile la cena pre-matrimonio dove i “freaks” ripetono la cantilena “ti accettiamo, sei una di noi”……fenomenale ed indimenticabile, oltre ad essere ripresa più volte in svariate pellicole successive.
Molti dei protagonisti lavoravano veramente nel circo, come l’uomo-torso, la donna barbuta o il mezz’uomo, mentre altri come Hans e la sua “prima” fidanzata Frida, nella vita erano fratello e sorella oltre che attori. L’influenza di questo film nella cinematografia horror e weird degli ultimi 80 anni è assoluta. Inevitabile l’ispirazione di numerosi film di ogni genere, serie televisive anche recenti, serie d’animazione e naturalmente la letteratura ed il fumetto.
Uno dei film che hanno fatto la storia del cinema e non solo. Poche pellicole devono essere visionate da tutti, ma proprio da tutti ….. una di queste è FREAKS. VALUTAZIONE 10/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: FREAKS + SUBITA

DVD: FREAKS

Precedente MUTE (Anno e autore sconosciuti) Successivo THE BOOK OF REVELATION (2006) di Ana Kokkinos

Lascia un commento

*