GODDESS OF LOVE (2015) di Jon Knautz

Opera sorprendente del cinema indipendente americano. Non certo per originalità nella trama, in quanto la storia sa di già visto, a stupire però è la prova carismatica e travolgente della bella e folle protagonista Venus, interpretata alla grandissima da Alexis Kendra, anche co-sceneggiatrice del film.

La trama è semplice: Venus, una spogliarellista bellissima ma mentalmente instabile comincia un’inarrestabile discesa nella follia quando inizia a sospettare che il suo fidanzato l’abbia lasciata per un’altra donna, ovvero l’ex di lui …..

Cromature vivaci e luci al neon accompagnano costantemente la nostra Venus in un abisso fatto di allucinazioni visive ed uditive stranianti, disperate e che non promettono nulla di buono per lei e per chi gli ruota attorno. Se molte situazioni sfiorano la commedia nera l’ultima parte vira pesantemente sul thriller psicologico ed estremo, con un paio di sequenze veramente brutali e degne di nota.

Film che rientra perfettamente sul filone ‘revenge paranoico’ alla SUN CHOKE (2016, Ben Cresciman), dove la protagonista femminile, instabile e schizofrenica, finirà per vivere un’inesorabile discesa violenta ed ossessiva in un abisso senza fine della propria follia al femminile, dove gelosia e invidia paranoiche giocheranno scherzi proprio allucinanti ed inevitabilmente annegati nel sangue. Se Venus (Venere) è la forza erotica e carnale trainante del film, la regia la segue e la asseconda in ogni momento, in simbiosi perfetta, con cambi di passo e fotografia da film di livello. Opera frenetica, stimolante e pungente imperdibile! VALUTAZIONE 8/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA HD: GODDESS OF LOVE + SUBITA

I commenti sono chiusi.