LA PUNITION (The Punishment ) del 1973 di Pierre-Alain Jolivet

Opera francese esteticamente interessante, con una narrazione che alterna momenti frenetici ad altri lenti e grotteschi. Erotismo, sadomasochismo, violenza, soft hardcore ed una bellissima protagonista, interpretata da un’icona porno-sexy del passato come Karin Schubert, faro e forza trainante di questa anomala pellicola.
Una ragazza bellissima viene coinvolta nel giro della prostituzione d’alto borgo. Una sera non riesce a soddisfare un cliente facoltoso ed il suo boss, o meglio “pappone”, la costringe ad una punizione: il confinamento in una stanza di un albergo, priva di mobili ad eccezione di una branda metallica, un armadio bianco, un bagno a vista e un pavimento ricoperto di foglie morte. Mentre deve soddisfare gli esigenti clienti (alcuni violenti, altri bizzarri) sente regolarmente un’altra ragazza della porta accanto che urla dal dolore o forse dalla paura……

Intrigante ma confuso questo film francese, con torture sadomaso brillanti che divertono ed affascinano non poco, grazie all’ambiente controverso creato, con del fogliame morto sul pavimento, cibo ed escrementi che vengono mescolati alla panna montata. Fruste, corde ed abiti succinti di cuoio che faranno godere gli appassionati del BDSM. Musiche raffinate ed incalzanti, accompagnate dalle urla fastidiose della vicina di stanza della bella protagonista, quasi sempre svestita, ci trascineranno avanti ed indietro nel tempo con continui flashback, fino all’epilogo finale, violento, sanguinario e risolutore. LA PUNITION √® un piccolo film poco noto ma per qualit√† tecnica, cromature e provocazioni, era avanti anni luce per l’epoca. Un film grezzo in apparenza e spesso ermetico, ma assai meritevole di recupero e visione. VALUTAZIONE 8/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: LA PUNITION + SUBITA

Precedente BEAST (2011) di Christoffer Boe Successivo ANGEL DE FUEGO (ANGEL OF FIRE) del 1992 di Dana Rotberg