L’AMBIZIOSO (THE CLIMBER) del 1975 di Pasquale Squitieri

Anomalo ‘crime movie’ italiano degli anni ’70, difficilmente catalogabile nel genere poliziesco in quanto la polizia è praticamente inesistente nel film e noto per essere il terzo capitolo della “trilogia della camorra” dopo CAMORRA (1972) e I GUAPPI (1974) sempre ad opera di Squitieri. L’ambientazione anni ’70 di strada di Napoli, dei locali notturni e perfino delle piste di motocross di Ostia, rendono THE CLIMBER, titolo inglese, un film godibilissimo forse oggi più che allora, grazie a musiche fenomenali e sempre sul pezzo ad opera di Franco Campanino.
La storia, al contrario del contorno molto corposo, è semplice e senza rompicapi o colpi di scena particolari. Aldo l’ambizioso, è un giovane contrabbandiere di sigarette di Napoli che muore dalla voglia di mettersi in proprio. Decide di fare la cresta sulle commissioni, ma scoperto dai boss della camorra decide di fuggire a Roma, grazie all’aiuto di una bella ragazza, Luciana, conosciuta in una stazione di servizio. Dopo alcune difficoltà iniziale riesce a farsi strada nella capitale. Decide, grazie all’aiuto di un gruppo di delinquenti amici nel giro della boxe e del motocross, di tornare a Napoli per vendicarsi……

Film criticato, in parte giustamente, per una trama non eccelsa, ma nonostante la storia semplice il film scorre a meraviglia. Ottime alcune sequenze in ‘slow motion’, discrete le sparatorie, ma soprattutto sono notevoli quelle d’azione con le motocross, che regalano alcune scene genuine e dinamiche tutt’altro che banali. Il protagonista Aldo, ovvero l’attore Joe Dallesandro, divenuto nel tempo un porno attore gay dalla vita movimentata, interpreta alla grande, secondo me, il giovane criminale scanzonato deciso a scalare la piramide della malavita, anticipando di qualche anno la storia vista, anche se con notevoli differenze, qualche anno dopo in SCARFACE di Brian De Palma.
Nel cast anche una bella e provocante Stefania Casini, nei panni della donna di Aldo, ottima nella seconda parte del film. L’AMBIZIOSO è un film da vedere non solo per gli appassionati del cinema di genere italiano del passato, ma anche per tutti quelli che desiderano scoprire un film italiano del passato diverso, affascinante e purtroppo lontano da quello attuale. Niente male! VALUTAZIONE 8/10

COMPLETO IN HD: L’AMBIZIOSO (consiglio l’uso di megadownloader o jdownloader per lo il download del film)

BLU-RAY/DVD: L’AMBIZIOSO 

Precedente SWEET, SWEET LONELY GIRL (2017) di A.D. Calvo Successivo DER TODESKING (1989) di Jörg Buttgereit