NECROPHOBIA (1995) di Frank van Geloven & Edwin Visser

Gioiello olandese necrofilo degli anni ’90, prepotentemente influenzato dai Nekromantik di Jörg Buttgereit e dai gialli italiani degli anni ’70.
Un horror con sequenze erotiche brillanti ed intrecci psicologici interessanti che sfociano nella follia e nel gore fracassone del cinema anni ’80.
Un giovane donna, Rebecca, muore in un incidente stradale, lasciando solo e sconvolto il marito Mark. Una misteriosa donna sembra interessata al corpo senza vita di Rebecca e finisce per riesumarlo dalla bara. Dopo averlo portato in una misteriosa e macabra cantina le fa indossare un gigantessco dildo e fa l’amore con lei (ebbene si, è tutto vero).
La misteriosa donna, che risponde al nome di Colette, inizia a corteggiare insistentemente il povero Mark, il quale finirà per essere sedotto dall’affascinante e bellissima, ma pericolosa, donna, la quale è anche sotto analisi da un noto psichiatra……

Gore, mistero, fobie, passati oscuri e misteriosi finiranno per tenerci con il fiato sospeso per tutta la durata del film, senza dimenticare perversioni e deviazioni sessuali veramente estreme che renderanno felici i fans dei Nekromantik ed in generale del genere cinematografico che abbraccia la necrofilia. Un film quasi perfetto, grazie anche alla durata di soli 60 minuti, evitando lungaggini inutili, con dei colpi di scena nel finale inaspettati, cruenti e sanguinari. Ennesimo piccolo cult degli anni ’90, decennio sempre più estremo e miniera d’oro di film sperimentali e degni di nota. VALUTAZIONE 8/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: NECROPHOBIA + SUBITA

Precedente DIVIDED INTO ZERO (1999) di Mitch Davis Successivo I SAW THE DEVIL (Angmareul bo-atda) del 2010 di Kim Ji-woon