THE TREATMENT (2014) di Hans Herbots

Oscuro thriller belga, ispirato al romanzo omonimo della scrittrice inglese Mo Hayder, che tratta un tema sconvolgente e terribile come la pedofilia, purtroppo oggetto di diversi episodi di cronaca nera del paese belga. Pur seguendo le linee guida di un thriller poliziesco, con la caccia ad un pericoloso assassino seriale, ‘De Behandeling’ (titolo originale) presenta situazioni scomode e scioccanti presenti perlopiù nel cinema più disturbante ed estremo, con rimandi inevitabili a opere cinematografiche devastanti o violente, come l’austriaco MICHAEL (2011, Markus Schleinzer) e l’arcinoto A SERBIAN FILM (2010, Srđan Spasojevi).
L’ispettore Nick Cafmeyer, in apparenza un detective in carriera, vive tormentato dal ricordo del rapimento del fratello minore Bjorn avvenuto quando NIck aveva 9 anni e tutt’ora irrisolto. Ora Nick viene coinvolto in un caso che si preannuncia intricato e disturbante: una coppia è stata imprigionata e torturata per tre giorni nella propria abitazione. Il colpevole è poi scomparso nel nulla, rapendo il loro figlio Robin, di 9 anni. Nick si ritrova così a capeggiare una spedizione di ricerca che si tramuterà ben presto in un’implacabile caccia all’uomo…………

Atmosfere cupe, grigiastre, degradanti e sporche, come da consuetudine del cinema Belga, accompagneranno il nostro protagonista in un’indagine nebulosa e dai contorni raggelanti, dove il male assoluto della pedofilia raggiungerà picchi disturbanti elevatissimi e spesso insostenibili. Destabilizzante la parte finale dove sarò svelato il vero volto del ‘troll’ e le sue ‘abitudini’ estreme e abominevoli (il trattamento citato nel titolo). Se lo shock della scoperta spregevole dell’ossessione del mostro ci sconvolgerà, non meno amaro in bocca ci lascerà il finalissimo, dove il lieto fine non troverà la luce e ci trascinerà in un pozzo nero senza fondo.
THE TREATMENT è un film difficile e contorto da seguire per gli appassionati di thriller canonici a stelle e strisce (IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI, SEVEN) ma troverà riscontro positivo negli appassionati del cinema europeo più disturbante ed in quello sud coreano, con il quale il cinema belga dimostra diverse affinità di stile e storie scomode trattate (SILENCED di Hwang Dong-hyuk e HOPE di Lee Joon-ik, tanto per citare un paio di titoli coreani drammatico disturbanti a tema pedofilia). Opera estrema imperdibile! VALUTAZIONE 9/10
H.E.
COMPLETO SUB ITA: THE TREATMENT

I commenti sono chiusi.