IN THEIR SKIN (2012) di Jeremy Potenza Regimbal

Un ‘home invasion’ familiare purissimo, ansioso e parzialmente noioso la prima parte, teso e violento la seconda.
In seguito al devastante dolore per la morte della loro figlia, Mary e Mark Hughes decidono di trascorrere un fine settimana nella lussuosa ed isolata casa di famiglia immersa nei boshi campagna, portando con loro il figlio Brendon. Dopo aver conosciuto i vicini Bobby,Jane ed il loro figlio coetaneo di Brendon, organizzano una cena per simpatizzare con loro. Durante la serata, però, l’ossessione di Bobby per la perfezione si trasforma in un crescendo di violenza che costringe tutti a oltrepassare i propri limiti in una serrata lotta per la sopravvivenza……..

Invidia, dolore, rimorsi e frasi non dette esaltano un film che può apparire ad un’occhiata superficiale un’invasione domestica cinematografica come tante altre. Per fortuna c’è dell’altro, a partire dai rapporti coniugali costretti a superare e dimenticare perdite familiari, soprattutto se sentono il peso della responsabilità che li schiaccia e condiziona per il resto della loro vita.
Un film godibilissimo, nonostante la lentezza iniziale, ma dimenticabile non solo per la mezz’ora finale esplosiva e sanguinaria, ma anche perché sostenuta da una costante cromatura grigio-marrone, cupissima, che richiama al dolore ed al disagio in maniera costante.
Alcune recitazioni non sono proprio all’altezza e la sceneggiatura non sarà tra le più originali del nuovo millennio, però il film è confezionato benissimo e non delude. Consigliato! VALUTAZIONE 8/10

H.E.

COMPLETO SUB ITA: IN THEIR SKIN 

Precedente THE STALKER (2014) di Giorgio Amato Successivo L’IMPERATORE DI ROMA (1988) di Nico d’Alessandria