Crea sito

YUMMY (2020) di Lars Damoiseaux

“Ho visto un uomo … mangiare un uomo!
Senza ambire in partenza (ma poi ci parzialmente ci arriva) all’effervescente originalità dei nipponici MISS ZOMBIE e ONE CUT OF THE DEAD, il belga Lars Damoiseaux tira fuori dal cilindro uno zombie-movie ‘classico’ maledettamente godibile, divertentissimo e grondante gore, splatter, sangue e carne umana.
Una madre ed una figlia olandesi, accompagnate dal fidanzato di quest’ultimo, si recano in una malandata ma economica clinica polacca per eseguire degli interventi di chirurgia estetica. Se la madre vuole tornare ai fasti di un tempo la figlia desidera ridurre il seno prosperoso. Qualche ora dopo essere giunti nella clinica, il fidanzato, vagando in un reparto abbandonato, inciampa su una ragazza imbavagliata e legata a un tavolo operatorio. Questa è il risultato di un trattamento sperimentale di ringiovanimento finito male. Una volta liberata la ragazza, che mostra un appetito per la carne umana fuori dal comune, scatenerà una epidemia zombie incontrollabile e impossibile da contenere all’interno della clinica …….
Mescolando il mito del dottor Frankenstein, la chirurgia estetica e una brillante ironia degna delle migliori horror comedy, finiremo per affezionarci sin dai primi minuti ai protagonisti di questa frenetica e dinamica storia. In particolare alla ragazza maggiorata ed al suo fidanzato Michael (ex studente di medicina che sviene alla vista del sangue), vero mattatore della pellicola, senza però mettere in secondo piano un’atmosfera dell’est Europa sporca e malsana (anche se ampiamente stereotipata), dove tutto è possibile, creazione di mostriciattoli compresa.
Da applausi la continua alternanza tra commedia macabra e horror estremo, dove si passa in scioltezza da un’evirazione balordissima ad un’amputazione selvaggia. Inoltre i colpi di scena, con personaggi di contorno decisamente meschini e infami (come la gelida assistente del boss della clinica), finiranno per tenerci incollati allo schermo assieme alle tantissime scene d’azione ed estreme, realizzate tra l’altro con effetti speciali di prim’ordine. Dopo aver goduto per tutto il film, ecco la ciliegina sulla torta: il finale …. beffardo ma degna conclusione di un film per nulla banale e piacevolmente estremo! Per chi ama l’horror comedy, il trash e gli zombie ‘spaltterosi’, questo YUMMY è … puro oro colato!! VALUTAZIONE 4/5

H.E.

Links: FACEBOOK INSTAGRAM LETTERBOXD IMDb TRAILER

Una risposta a “YUMMY (2020) di Lars Damoiseaux”

I commenti sono chiusi.